PRIMA PAGINA

2007-2015: Scrigno dei Tesori anno 9 !

Cari amici, arrivati all'anno 10... sentiamo il bisogno di una pausa. La promessa è stata mantenuta ("Almeno un post al giorno") ed ora c'è il meritato riposo.

E ALLORA? E' tutto finito? ma no, no... leggi QUI...

NB I contenuti di questo sito resteranno disponibili per circa 9 mesi, fino a fine estate*. I post resteranno comunque, anche dopo l'estate, ma gran parte dei collegamenti agli allegati non funzionerà più. Scaricate pure tutto quello che volete finchè sarà possibile farlo (ad esempio, tutti i post sull'adunanza annuale 2015 sono qui)

* Cancellazione contenuti prevista per domenica 11 settembre 2016 - ULTIMA DATA

domenica 10 novembre 2013

Il nemico silenzioso: la depressione


Cari fratelli, riceviamo e pubblichiamo questa interessante esperienza. Non siamo in grado di verificarne la fonte ma il messaggio è edificante ed incoraggiante e ci aiuta a capire meglio alcuni nostri fratelli.
 


Ad un'assemblea il sorvegliante di distretto ha parlato di come molti amici sono depressi a causa di difficoltà economiche, disastri naturali, problemi di salute, la perdita di una persona cara, ecc

Ha poi continuato condividendo questa esperienza

Un fratello ha servito come missionario con la moglie in Africa. Erano una coppia molto zelante, ma la moglie è rimasta incinta così tornarono negli Stati Uniti. Il fratello e la moglie hanno allevato il loro figlio [ che sta facendo bene spiritualmente ] e non molto tempo dopo il fratello e sua moglie sono stati invitati nel servizio di viaggiante come sorvegliante di circoscrizione. Poi è diventato un sorvegliante di distretto. Circa 10 anni fa, qualcuno molto vicino a lui è morto. Ed è stato molto, molto traumatico per lui. E' diventato molto depresso. Non poteva fare adunanze cristiane. Sì, questo sorvegliante di distretto, per un pò, non era in grado di partecipare alle adunanze.

A volte, amici, noi giudichiamo i nostri fratelli e sorelle che soffrono di depressione. Quanti di voi hanno detto questo di un fratello o di una sorella: "Se può andare al centro commerciale, può andare anche alla Sala del Regno" ?

È una valutazione accurata da fare? Molti amici ritengono di sì. Ma si vede che il ragionamento è viziato. Una persona può essere in grado di andare al centro commerciale e non essere in grado di andare alla Sala. Un centro commerciale è un grande spazio aperto. Un luogo in cui non si è avvicinati da altri ma anche un luogo in cui, se accade, rispondere che 'non si sta bene' è sufficiente come risposta. Non c'è la pressione che una persona depressa può sentire andando in Sala. La Sala del Regno è più piccola e può essere molto claustrofobica per una persona che soffre di depressione. Sì, tutti noi dovremmo essere alle adunanze cristiane, ma per coloro che soffrono di depressione non è facile essere lì.

Quindi, si può essere in grado di andare in un centro commerciale e non essere in grado di andare alla Sala.

Fratelli, non giudicate i vostri fratelli e sorelle che soffrono di depressione. Non è solo una condizione mentale, ma anche fisica. Alcuni giudicano perché non sono in grado di capire o vedere la depressione in quanto sono in grado di vedere, forse, il cancro o qualche altra condizione fisica. Ma la depressione è reale e fa male.

Il sorvegliante di distretto ha concluso dicendo : "Dopo un po 'di tempo sono stato in grado di tornare alle adunanze cristiane, ma non è stato facile."

Possano coloro che soffrono di depressione e scoraggiamento trovare conforto e incoraggiamento dalla lettura di questa esperienza.

Philia, Agape
Anne

 
testo originale
At an assembly the District Overseer spoke of how many of the friends are depressed due to economic hardships, natural disasters, health issues, loss of a loved one, etc. Do you know someone who is depressed? He then went on to share an experience that I would like to share with all of you.

A brother served as a missionary with his wife in Africa. They were a very zealous couple, but the wife became pregnant so they returned to the States. The brother and his wife raised their son [who is doing well spiritually] and not long afterward the brother and his wife were invited into the traveling work as a Circuit Overseer. He then became a District Overseer. About 10 years ago someone very close to him passed away. And it was very, very traumatic for him. He became very depressed. He couldn't make Christian meetings. Yes, this District Overseer, for a while, was unable to make his meetings.

Sometimes, friends, we judge our brothers and sisters who suffer from depression. How many of you have said this of a brother or sister 'if he can go the Mall, he can go to the Hall'?

Is that an accurate assessment to make? Many friends believe this assessment. But you see that line of reasoning is flawed. A person 'may' be able to go to the Mall and NOT be able to go to the Hall. A mall is a big open space. A place where you are not approached by others and asked questions that you are not 'well' enough to answer. There isn't the 'pressure' that a depressed person may feel from going to the Hall. The Kingdom Hall is smaller and can be very claustrophobic for a person suffering from depression. Yes, we should be at Christian meetings, but for those suffering from depression it is not easy to be there.

So, one may be able to go to a mall and not be able to go to the Hall.

Brothers, do not judge your brothers and sisters who suffer from depression. It is not only a mental condition, but also a physical one. Some judge because they are unable to understand or SEE depression as they are able to see, perhaps, cancer or some other physical condition. But depression is real and it hurts.

The District Overseer concluded by saying, " After some time I was able to return to Christian meetings, but it was not easy."

May those who suffer from depression and discouragement find comfort and encouragement from reading this.

Philia, Agape 
Anne


Nessun commento: